8 tattiche per far crescere la tua attività su Facebook

Hai un’impresa locale? Impara le tattiche che ti aiuteranno a sfruttare meglio Facebook

La gestione di una pagina Facebook per un’attività a livello locale è ben diversa da quella per un noto brand o azienda internazionale. Spesso è molto più difficile sviluppare strategie di social media marketing che portino risultati concreti alle piccole imprese. E’ facile scoraggiarsi, rimanendo delusi da questo strumento.

Ecco un elenco di 8 utili suggerimenti che vi aiuteranno a trasformare la vostra pagina in una reale risorsa per il vostro business.

Verificate la pagina della vostra impresa locale

Vedete quella spunta grigia a fianco del nome della pagina? Se non avete questo simbolo, è ora di ottenerlo per aumentare la vostra credibilità. Gli utenti avranno la certezza di ricevere le informazioni riguardanti la vostra attività da un canale ufficiale e non da terzi.

Vi aiuterà ad ottenere maggior visibilità nel momento in cui i vostri potenziali clienti vi cercheranno su Facebook. Sicuramente avere la spunta conferisce referenza del fatto che la vostra sia la pagina ufficiale per quel determinato marchio, prodotto o servizio.

Attivate le recensioni

All’interno della pagina è possibile abilitare la tab ‘recensioni’. Vi consigliamo di farlo e iniziare a collezionare opinioni positive da parte degli utenti. Queste saranno un’ottima referenza. Le persone che atterreranno sulla vostra pagina vedranno recensioni di altri utenti e le percepiranno vere e quindi degne di fiducia. Ma come fare all’inizio, quando bisogna partire da zero?

Ecco due tattiche:

  • Prendete lo screenshot di recensioni da altri canali, come Google o Tripadvisor. Oppure usate una mail di un cliente soddisfatto, chiedendo prima il permesso di poterla postare. Pubblicatela, anche con un semplice ‘Grazie’ e invitate gli altri utenti a lasciare la propria valutazione.
  • Chiedete direttamente ai clienti soddisfatti con cui venite in contatto nella vostra attività locale, di lasciarvi una recensione sulla pagina.
    Potete anche decidere di dare un incentivo alle persone che lasceranno la loro opinione, un piccolo gadget o un altro tipo di ricompensa.

Create eventi

Siete un locale e organizzate un aperitivo con musica live oppure il vostro negozio organizza una giornata promozionale con sconti extra?
Potete creare un evento su Facebook attraverso una vera e propria pagina dedicata, dove andrete ad inserire la cover e tutte le informazioni utili. Le persone si potranno registrare come partecipanti o interessate e vedranno i vostri aggiornamenti in vista dell’evento.
Sicuramente è un buon modo per farvi vedere attivi e creare buzz intorno alla vostra attività. Anche se non raccoglierete tantissime persone che parteciperanno personalmente, avrete comunque dato visibilità alla vostra pagina.

Qualche consiglio:

  • indicate l’indirizzo completo e la mappa in modo tale che per le persone sia facile capire come raggiungervi.
  • Invitate vostri amici o una lista di vostri clienti a seguire l’evento
  • Condividete l’evento creato e promuovetelo attraverso le inserzioni a pagamento.

Utilizzate i gruppi

I gruppi su Facebook possono avere davvero parecchi vantaggi. Vediamo quali per capire perché utilizzarli potrebbe essere una tattica utile.
Nei gruppi è possibile vendere i prodotti, venire in contatto con altre persone interessate alle stesse discussioni, creare una community e fare networking, nonché servire un ottimo servizio di ascolto e risposta ai clienti.

Ci sono tre tipi di gruppo, che potete scegliere sulla base del vostro obiettivo:

  • pubblico: aperto a chiunque voglia farne parte, previa richiesta di iscrizione o invito; tutti possono vedere tutto.
  • chiuso: chiunque può chiedere di entrare a farne parte; tutti possono vedere il gruppo e chi ne fa parte; solo i membri possono vedere i post.
  • segreto: solo chi viene invitato può visualizzare ed entrare a far parte del gruppo; solo i membri possono vedere i gruppi e vedere i post.

Uno strumento di questo tipo vi può aiutare ad essere molto focalizzati e a dare un servizio in più alla vostra clientela. Ad esempio un negozio che vende prodotti di informativa potrebbe aprire un gruppo sui laptop e l’assistenza al prodotto rispondendo alle domande e risposte, presentando le differenze tra i vari modelli, etc… Un’estetista potrebbe invece pensare ad un gruppo focalizzato sui problemi legati alla pulizia del viso. Gli esempi potrebbero essere numerosissimi.

Condividete contenuti a livello locale

Raccontate avvenimenti legati al vostro territorio. Le persone che comprano i vostri prodotti o frequentano la vostra attività locale, sono orgogliose delle proprie origini, saranno incuriosite dal vedere condivisi contenuti legati alla propria comunità e ai posti in cui vivono.
Ad esempio se siete un negozio che vende prodotti di cucina potreste condividere gli eventi, i festival, le iniziative legate al cibo del vostro territorio!

Non dimenticatevi i tag

Quando scrivete i vostri post, ricordatevi sempre di menzionare attraverso i tag altre pagine, eventi, persone, che possano avere un audience che abbia interessi simili al vostro.
Questo aumenterà le possibilità di generare traffico verso la vostra pagina!

Mirate alle conversioni

La difficoltà sta proprio nel portare i vostri followers a visitare il vostro negozio fisico. Spesso infatti sentiamo dire: sì, ho la pagina Facebook, ma non mi porta niente!

Lo sappiamo non è facile, e tutte le attività richiedono risorse in termini di tempo e di investimento, ma provate ad applicarvi con costanza su questi suggerimenti:

  • Create dei contest incentrati sui prodotti più popolari ed usati.
  • Organizzate eventi che possano essere interessanti per la vostra audience.
  • Inserite anche in Facebook i vostri prodotti all’interno della tab ‘vetrina’ per dargli visibilità.
  • Create delle offerte attraverso la tab specifica, con coupon, sconti oppure incentivate gli utenti a recarsi presso il vostro negozio con dei gadget da ritirare.

Promuovete la pagina con attività di comunicazione integrata

E cosa si intende per comunicazione integrata? Quel mix di strumenti di comunicazione e iniziative che vi possono aiutare a dare visibilità alla pagina Facebook, anche al di fuori del canale.
Ad esempio, avete un biglietto da visita? Inserite un rimando a Facebook. Aggiungete il link alla vostra pagina nella firma delle vostre mail, nel footer della vostra newsletter, all’interno di banner promozionali o sulle borse che date ai clienti.
Tante potrebbero essere le idee per dare visibilità alla vostra pagina e ricordare agli utenti che anche voi avete qualcosa da dire sui social!

di Michela Fenili
Fonte: ninjamarketing.it

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.